L'angolo del relax
Al fresco!
di RdR
Dovevo andare, non ricordo quando ma credo inverno 1981, a prendere servizio a Monfalcone alle 07: 00.
Per questioni di un autobus guasto, ho perso tutti i treni utili.
Che faccio? Subito dopo dallo scalo partiva un merci raccoglitore per Udine, con manovra a Monfalcone. Corro allo scalo.
Disgraziatamente quel giorno parte in orario (aveva sempre almeno 10 minuti di ritardo!) . Come arrivo alla coda del treno, questo si muove ma proprio in coda vi era una garitta da frenatore. "Va bene - mi dico - salto su di corsa e mi metto dentro". Mentre il treno ormai andava a 30km/h, apro la porta per entrare in garitta e resto allibito! Sulla panca una grandiosa "frittata" marrone fresca fresca! Una puzza oscena.
Che potevo fare? Ormai il treno era lanciato in piena linea e non potevo saltare. Mi sono rassegnato. Ho messo la sciarpa sul viso e, in piedi sul terrazzino, mi sono sciroppato la bora fino a Monfalcone. Arrivo alle 06: 55, corsa dal piazzale ed eccomi al cambio alle 07: 00 in punto. Chiamo dopo un poco Bivio Aurisina per una precedenza ed il collega: "Hai visto oggi il 53752? Aveva il frenatore in coda e si godeva il fresco all'esterno!"
_
837

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

RdR
Indietro Torna al portale	Inizio

2004,2019 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
2008,2019 Ricordi di Rotaie - Tutti i diritti riservati.