L'angolo del relax
SEIRYU MIHARASHI EKI
di RdR
Così si chiama una fermata ferroviaria in Giappone. E' nel Sud, sulla riva di un fiume, quasi dentro l'acqua. E' un luogo totalmente disabitato; non ci sono paesi nelle vicinanze né attrazioni turistiche. Nulla di nulla a parte la natura come si vede dalle due foto allegate.
foto
La fermata di Seiryu Miharashi Eki vista dal treno














I Giapponesi hanno deciso di costruirla proprio per un semplice motivo che potrebbe apparire, a prima analisi, ridicolo o paradossale: fermarsi! Non solo in senso fisico ma anche e soprattutto mentale. Una struttura simbolica in segno di ribellione allo stress ed alla frenesia quotidiana.
foto
La fermata di Seiryu Miharashi Eki vista dall'altra sponda del fiume Nishiki mentre transita un treno composto da una sola automotrice.




















Quando una qualsiasi persona decide di scendere a Seiryu Miharashi Eki non ha nulla da fare che sedersi in riva al fiume oppure nelle vicinanze, nel silenzio più assoluto se non quello dello sciabordio dell'acqua, rilassarsi nei propri pensieri ed attendere il prossimo treno in senso inverso per tornare a casa. Funziona?
Alla grande, visto che ogni anno si fermano oltre 100 mila viaggiatori.

PS: Seiryu Miharashi Eki si può tradurre come "Piattaforma panoramica sul fiume" ed è stata realizzata lungo la ferrovia Nishikigawa.
60

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

RdR
Indietro Torna al portale	Inizio

© 2004,2020 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
© 2008,2020 Ricordi di Rotaie - Tutti i diritti riservati.