Ambiente RdR
Ambiente RdR - 31/03/2018
Neve sui binari
di Ennio Morando
Il record, a quanto si è appreso, lo ha stabilito un convoglio da Reggio Calabria a Torino, arrivato con 29 ore di ritardo. Siamo alla fine di febbraio su tutta l'Italia.
Però io ricordo che, nella mia giovinezza, quando nevicava, si prendeva il treno perché più sicuro delle auto e degli autobus in quanto "esentato" da scivolate sul ghiaccio e si aveva la certezza di arrivare praticamente in orario. Oggi, ad ogni nevicata neanche tanto intensa, dobbiamo assistere allo sfacelo della rete ferroviaria, oppure, se la nevicata è locale, lo sfacelo investe una o più linee con le loro stazioni. Questo avviene in presenza di una tecnologia che, quando ero giovane, non si poteva neanche sognare. Ed allora perché tutto ciò avviene? Perché è lo sfacelo delle alte sfere?
_
73

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

Ennio Morando
Indietro Torna al portale	Inizio

© 2004,2019 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
© 2008,2019 Ricordi di Rotaie - Tutti i diritti riservati.