testata
Cena d'agosto 2011
home page

home page


Immancabile foto di gruppo: da sinistra Leonardo, Nino, Mario, Luigi, Gigi, Vincenzo, Dario e Danilo.

Foto Mario De Prisco
29 agosto 2011
foto successiva
foto successiva

Anche quest'anno si è tenuta l'ormai usuale cena d'agosto nei locali del ristorante Orto della Signora di Villapiana (CS) brillantemente e con poca fatica organizzata da Luigi, colonna del polo di Corigliano Calabro di FREMO-Calabria.
Presenti in ordine di arrivo: Mario da Rende, Gigi e Nino da Bernalda (MT), Leonardo e Vincenzo da Castrovillari, Luigi da Corigliano Calabro, Dario col figliolo Danilo da Firmo. Sette modellisti contro gli otto della edizione 2010 che però registrava la presenza di numerosi familiari.
La riunione è cominciata in una delle salette del ristorante dove abbiamo preso possesso di un tavolo per esporre alcuni lavori.
Mario ha mostrato un suo vecchio lavoro realizzato nei primi anni '90 ed in corso di aggiornamento ed adeguamento agli standard FREMO: la riproduzione di uno dei tre ponti metallici che scavalcano la fiumara del torrente Saraceno fra Villapiana e Trebisacce sulla ferrovia Jonica.
Con questo lavoro Mario entra di diritto anche nel polo di Corigliano Calabro di FREMO-Calabria che così acquista maggior consistenza. In futuro altri moduli, realizzati un paio di decenni fa, saranno aggiornati utilizzando come in questo caso testate di pianura tipo F96.
Gigi ha mostrato, ormai completa, una graziosa chiesetta in cartoncino tagliato al laser della MKD. Ci ha inoltre mostrato un utile complemento del sistema Multimaus di Roco, prodotto da Oscillscopio e destinato ad alimentare un binario di programmazione col quale leggere le CV dei decoder.
Nino ha mostrato alcuni scambi Tillig in kit che ha in animo di realizzare ed una fine lamiera zigrinata per la scala N da lui stesso realizzata in foto incisione di ottone.
Grandi assenti i modelli a scartamento ridotto realizzati da Dario, attesi da tutti ed inspiegabilmente dimenticati nonostante l'interesse per queste realizzazioni del nostro dottore di Firmo.
Il tempo per la consueta foto di gruppo ed una panoramica del nostro tavolo modellistico ed il ristoratore ci ha invitato a prendere posto a tavola per una cena a base di pesce: antipasto misto composto da otto assaggi di varie specialità del locale seguito da una spaghettata con vongole annaffiata da vino locale Cirò.
Naturalmente le chiacchiere modellistiche sono proseguite trattando i temi più vari… dalla moda imperante dei forum chiacchieroni, alle tecniche di fotoincisione, dalla collaborazione con le riviste di settore, alla validità di alcuni forum tematici come FREMO e DCCWORLD che lontani dai clamori delle polemiche rimangono una fonte inesauribile di informazioni e competenze, dalla riproduzione di modelli e particolari in resina bicomponente con la tecnica degli stampi in gomma siliconica, ai progetti futuri di ciascuno dei partecipanti… senza dimenticare un rapido accenno alle attività da realizzare in collaborazione con gli amici del dinamico gruppo di Tropea.
Un gelato ed un liquorino hanno completato il pasto.
Ai saluti finali non è mancato l'invito corale a Dario a riprendere il suo ruolo ormai consolidato negli anni che da qualche mese langue senza solide ragioni apparenti.
Mentre Dario, Leonardo e Vincenzo già rientravano a casa, non abbiamo resistito a tirare fino a mezzanotte con un supplemento di chiacchiere sui possibili gemellaggi con analoghi gruppi pugliesi e campani.
E con l'impegno di organizzare presto una nuova visita al plastico di Gigi (senza assilli da "numero legale") per ammirarne gli ultimi sviluppi.

----
Se vuoi commentare questo resoconto puoi farlo su Facebook ma anche su Ferramatori.it e sul forum Duegi.
3250

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

Indietro Torna al portale	Inizio

© 2004,2020 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
Ing. Mario De Prisco - Rende - P.I. 00992050781
© 2008,2020 Le stagioni dei treni - Tutti i diritti riservati.