testata
Brutia Express
home page

home page


Gli attori di questa giornata nel deposito locomotive di Cosenza.

Foto Mario De Prisco
8 novembre 2015
foto successiva
foto successiva

COSENZA - Grande successo di pubblico per il Treno del Vino e dei Sapori Silani effettuato l'otto novembre 2015 con la sapiente organizzazione dell'Associazione Ferrovie in Calabria e la disponibilità delle Ferrovie della Calabria.

Grazie ad un meteo davvero invidiabile, oltre un centinaio di persone hanno deciso di passare una giornata sulle pendici della Sila partecipando all'iniziativa del Brutia Express che in questa occasione è diventato "Il Treno del Vino e dei Sapori Silani". Il treno storico è stato patrocinato dal Comune di Pedace e dalla Camera di Commercio di Cosenza e affidato come al solito alla sbuffante FCL 353 sulla consueta linea ferroviaria Cosenza-Rogliano.
Questa volta il programma è stato sostanzialmente ribaltato.
Nei giorni precedenti le due carrozze a carrelli sono state trasferite a Rogliano e ricoverate nella rimessa a scanso di vandalismi pseudo artistici. In prima mattinata del giorno della manifestazione la FCL 353 con la sola carrozza mista bagagliaio si è portata a Rogliano dove ha atteso la comitiva che ha comodamente raggiunto la cittadina a bordo di una composizione doppia delle nuove automotrici Stadler: le DE M4C 501 e 502.
Subito dopo l'arrivo, a turisti ed appassionati è stato concesso lo spettacolo della giratura sulla piattaforma girevole e le successive manovre di recupero delle carrozze dalla rimessa e di composizione del convoglio.

Poco dopo mezzogiorno il convoglio storico delle FC è partito alla volta di Pedace, dove è stata effettuata la sosta più lunga. All'interno della stazione, i partecipanti sono stati accolti da una degustazione di prodotti tipici. Successivamente, i viaggiatori sono stati trasferiti tramite navetta bus (con tempo di percorrenza di 10 minuti) fino al centro storico di Pedace dove erano previste diverse attività di intrattenimento turistico.

Rientrati in stazione a metà pomeriggio, i viaggiatori hanno preso nuovamente posto sul treno storico per un rientro a Cosenza a tutto vapore!
2145

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

Indietro Torna al portale	Inizio

© 2004,2020 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
Ing. Mario De Prisco - Rende - P.I. 00992050781
© 2008,2020 Le stagioni dei treni - Tutti i diritti riservati.