testata
La riproduzione di Castiglione Cosentino
Meno spazio, meno peso, meno euro!
foto precedente

foto precedente


Il sottomodulo G-Scalo della stazione di
Castiglione Cosentino
realizzato
dal socio Fortunato.
La vista mette in evidenza il piano di appoggio dei binari nel punto in cui cominciano ad aprirsi i binari dello scalo merci, e la snella altezza del longherone nord di soli 65mm.
L'altezza delle testate limitata a 115mm

Foto Mario De Prisco
6 luglio 2014
foto successiva
foto successiva

La crisi si fa sentire ed spiacevole... ma aguzza l'ingegno!
Il quarto sottomodulo della stazione di Castiglione Cosentino, realizzata dal socio Fortunato, adotta una nuova tecnica a sezione ribassata che accoglie l'invito presente nella norme di ridurre le sezioni di accoppiamento.
Facendo tesoro dell'esperienza fatta con i moduli a scartamento ridotto, in questa realizzazione ho eliminato gli otto centimetri inferiori, mantenendo ottime prestazioni di robustezza, con vantaggi in termini di peso e di costo!
Dopo questa positiva esperienza, tutti i prossimi moduli che realizzeremo da queste parti saranno a sezione ribassata!

Graditi commenti sui forum:
- FREMO;
- Ferramatori;
- Ferrovie.it;
- Scala TT;


E naturalmente sulla nostra pagina Facebook._

Puntamenti diretti:
- Pianta;
- Sottomodulo g;
- Sottomoduli a-b-c;

___
12723

Segnala ad un amico
Nome mittente
Email mittente (*)
Nome destinatario
Email destinatario(*)
Messaggio (max 250 car.)
Inviami una copia

I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori

I dati inseriti sono usati per il solo trattamento di invio
della mail e saranno conservati nei database a solo scopo
di monitoraggio e prevenzione degli abusi.

Indietro Torna al portale	Inizio

© 2004,2021 T-I-M-O-N-E.IT - Tutti i diritti riservati. 
Ing. Mario De Prisco - Rende - P.I. 00992050781
© 2008,2021 Le stagioni dei treni - Tutti i diritti riservati.